3 consigli per sconfiggere l’ansia da modafinil

Fai un giro su Reddit e troverai alcune esperienze con il modafinil rovinate dall’ansia:

Hey, sto assumendo Modalert da 2 mesi a questa parte. Assumo 200mg due volte a settimana, appena mi sveglio, all’incirca alle 9:00 e comincio a lavorare in ufficio. Comunque oggi mi sono svegliato verso le 13:00, ho assunto i miei 200mg (l’ultima dose era 4 giorni fa) e questa è la prima volta che ho un attacco d’ansia dopo aver preso il modafinil, ho provato a calmarmi con la mediatazione, ma continua a ritornare. Mi sento un po’ di merda, come se avessi fumato sigarette. Qualcuno l’ha mai provato? Tutti i consigli sono accetti.

e:


Prime assunzioni di modafinil. Ho sperimentato con i dosaggi di Modalert nella settimana passata (sono a 100mg al giorno ma diminuirò la dose). Trovo che dopo qualche ora i miei livelli di ansia salgono terribilmente. Quando sono ansioso è come se provassi le farfalle nello stomaco, però nel petto. Diventa abbastanza intenso con il modafinil che è quasi insopportabile.

 

Prima di addentrarci nel dettaglio diamo uno sguardo agli effetti collaterali.

Effetti collaterali del modafinil

In uno studio che fa riferimento al grafico di sopra, pare che l’incidenza delle persone che soffrano di ansia con l’assunzione del modafinil sia sul 7% dei partecipanti, contro un 5% di persone che hanno provato il placebo.

 

Perché il modafinil causa ansia?

Il modafinil aumenta lo stato di veglia, l’eccitazione, la funzione esecutiva e la vigilanza. Quando gli effetti sono accettuati ci si può facilmente sentire iperstimolati e l’ansia è strettamente legata alla stimolazione.

Modafinil e meccanismi d’azione

Il modafinil agisce sull’istamina e la dopamina principalmente. Questi due meccanismi spiegano i suoi effetti sulla veglia. Il modafinil è in grado di diminuire la secrezione di GABA e si pensa che agire su di esso sia cruciale per ridurre l’ansia.

 

 

 

Modafinil e Caffè

Online ci sono tante esperienze di persone che dopo aver bevuto caffè con l’assunzione di modafinil hanno riscontrato un inalzamento dell’ansia. È tipico quando si uniscono più stimolanti insieme. Ad alcune persone piace questa combinazione. Ad altre proprio no. Ti consigliamo di aggiungere piccolissime quantità di caffeina al tuo stack con modafinil, se proprio vuoi provare, e adattare la dose di conseguenza.

Come far passare l’ansia del modafinil

L’ansia è qualcosa di terribile, ma il modafinil è una benedizione per molti, incluso me. Per questo ho provato alcuni accorgimenti. Ecco quelli che mi sono stati più utili.

1. Ridurre la dose

Dimezzare la dose riduce effettivamente l’ansia in molte persone. Se prendi 200mg scendi a 100mg. Alcuni provano benefici anche con 50mg.

Alcune persone hanno problemi di ansia con l’assunzione di modafinil, probabilmente per cause genetiche. I neuronauti rappresentano una prima categoria di persone che trova delle applicazioni pratiche più immediate della farmacogenetica. Test genetici, come 23andme, sono oggi accessibili a tutti. Questi test permettono di individuare le mutazioni che sono uniche nel nostro corpo. Ricordi quando dicevamo che tutti abbiamo una biochimica differente da individuo a individuo? Con 23andme puoi capire in cosa differisce la tua biochimica.

Nel caso specifico del modafinil, individuare mutazioni sugli enzimi che regolano l’espulsione di modafinil può aiutarti a gestire meglio la dose.

2. Trova altre cause per l’ansia

È chiaro che non tutti si trovano esattamente a loro agio nell’assumere una sostanza che modifica la cognizione. Considera che ci possono essere tanti fattori esterni che posso incrementare l’ansia. Tocca a te capire quali.

3. Supplementi per l’ansia

Nella maggioranza dei casi utilizzare nootropi per trattare l’ansia fa la differenza. Gli ansiolitici privilegiati devono essere quelli che agiscono sul GABA, visto che il modafinil ne riduce la trasmissione.

Ci sono tanti ansiolitici GABAergici e non che possono essere utilizzati. È preferibile l’utilizzo di nootropi naturali con un ottimo profilo di sicurezza. Sebbene modafinil + phenibut è uno stack che per molti funziona, noi non te lo consigliamo se ancora non hai molta esperienza coi nootropi. Ricorda che i nostri consigli servono per gestire situazioni che per un neuronauta esperto sono all’ordine del giorno.

 

Valeriana

La radice di valeriana viene usata per l’ansia in Europa da decenni, e la sua popolarità continua a crescere. Secondo uno studio, oltre l’1% della popolazione adulta degli USA ha assunto valeriana nell’ultima settimana.

L’estratto di valeriana aumenta il GABA nelle sinapsi. Il GABA, ricordiamo, è un neurotrasmettitore che inibisce l’attività neuronale. La valeriana, secondo uno studio di Santos MS et al; induce il rilascio di GABA dai sinaptosomi e ne inibisce il reuptake. Allo stesso tempo inibisce gli enzimi che depletano il neurotrasmettitore.

 

L-teanina

La teanina è in grado di modulare l’azione del glutammato, che invece è un neurotrasmettitore eccitatorio. Questo aminoacido viene utilizzato in quasi tutti gli stack che hanno stimolanti, stimolanti che vanno dalla caffeina al sunifiram, dato che è ottima per contenere gli effetti negativi dell’eccessiva stimolazione.

Fonti:

  1. https://www.reddit.com/r/afinil/comments/2vvfau/gettingananxietyattackaftertakingmodafinil/
  2. Kapfhammer HP. The relationship between depression, anxiety and heart disease – a psychosomatic challenge. Psychiatr Danub. 2011;23(4):412-24.
  3. Collins MM, Corcoran P, Perry IJ. Anxiety and depression symptoms in patients with diabetes. Diabet Med. 2009;26(2):153-61.
  4. Sartori SB, Whittle N, Hetzenauer A, Singewald N. Magnesium deficiency induces anxiety and HPA axis dysregulation: modulation by therapeutic drug treatment. Neuropharmacology. 2012;62(1):304-12.
  5. Jacka FN, Overland S, Stewart R, Tell GS, Bjelland I, Mykletun A. Association between magnesium intake and depression and anxiety in community-dwelling adults: the Hordaland Health Study. Aust N Z J Psychiatry. 2009;43(1):45-52.
  6. Kasper S, Gastpar M, Müller WE, et al. Lavender oil preparation Silexan is effective in generalized anxiety disorder–a randomized, double-blind comparison to placebo and paroxetine. Int J Neuropsychopharmacol. 2014;17(6):859-69.
  7. Barnes PM, Powell-griner E, Mcfann K, Nahin RL. Complementary and alternative medicine use among adults: United States, 2002. Adv Data. 2004;(343):1-19.
  8. Santos MS, Ferreira F, Cunha AP, Carvalho AP, Macedo T. An aqueous extract of valerian influences the transport of GABA in synaptosomes. Planta Med. 1994;60(3):278-9.
  9. Robertson P, Hellriegel ET. Clinical pharmacokinetic profile of modafinil. Clin Pharmacokinet. 2003;42(2):123-37.
  10. Laukkanen T, Kunutsor S, Kauhanen J, Laukkanen JA. Sauna bathing is inversely associated with dementia and Alzheimer’s disease in middle-aged Finnish men. Age Ageing. 2016;
  11. Warber SL, Dehudy AA, Bialko MF, Marselle MR, Irvine KN. Addressing “Nature-Deficit Disorder”: A Mixed Methods Pilot Study of Young Adults Attending a Wilderness Camp. Evid Based Complement Alternat Med. 2015;2015:651827.
  12. Kuan YC, Wu D, Huang KW, et al. Effects of Modafinil and Armodafinil in Patients With Obstructive Sleep Apnea: A Meta-analysis of Randomized Controlled Trials. Clin Ther. 2016;38(4):874-88.
  13. Cohen S, Ifergane G, Vainer E, et al. The wake-promoting drug modafinil stimulates specific hypothalamic circuits to promote adaptive stress responses in an animal model of PTSD. Transl Psychiatry. 2016;6(10):e917.
  14. Soldin OP, Mattison DR. Sex differences in pharmacokinetics and pharmacodynamics. Clin Pharmacokinet. 2009;48(3):143-57.
  15. Johnson JA. Influence of race or ethnicity on pharmacokinetics of drugs. J Pharm Sci. 1997;86(12):1328-33.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *